FINALMENTE SANTI

 

il santo padre giovanni paolo secondoLa domenica della divina Misericordia, del 27 aprile del 2014, data prevista per la  canonizzazione dei due Papi defunti.

la cerimonia per la proclamazione dei futuri santi, Papa Giovanni Paolo II e Giovanni ventitreesimo, iniziava trenta minuti prima delle dieci di sta mattina  .

 

alle 09.30 , Papa Francesco fa la sua apparizione sotto il baldacchino,  incamminandosi per giungere al sagrato della basilica vaticana. Sua eminenza Saluta i fedeli provenienti da tutto il mondo che lo accolgono in piazza san Pietro con una gioia ed un applauso caloroso.  Le grida ed applausi infiniti cominciavano da via della conciliazione e si concludevano, sconfinando piazza san Pietro. Minuti Dopo l’apparizione , il segretario pontificale l’arcivescovo Georg Ganswein, riprende ad accogliere con un benvenuto ed una stretta di mano gli influenti personaggi politici di tutto il mondo. Dell’Africa, Oriente, India…

S.E KONAN BEDIE  Ex-presidente della Republica del Costa D'avorio. Nigeria  David BONAVENTURE MARK della Republica federale della Nigeria.

 

Il Papa Emerito Benedetto XVI, seduto di fronte alla loggia papale, venne avvicinato ed abbracciato dal presidente delle Repubblica Italiana Napoletano.

Prima dell’inizio della cerimonia , il secondo abbraccio con L’attuale papa Francesco.

Dall’omelia di Pape Francesco,

secondo la fisionomia originaria dato dai santi Giovanni Paolo II  e Giovanni venti traessimo. Il Concilio Giovanni XXIII , riconosce il Papa della docilità allo spirito santo ed il papa della famiglia.     Testuali Parole dette da sua santità Paolo II che voleva essere ricordato come il Papa della famiglia.

Il videomessaggio del 25 aprile

Il 25 aprile scorso , Papa Francesco ha inviato un Videomessaggio ai connazionali di Giovanni Paolo II. Il videomessaggio trasmessa dalla TVP e radio Polacca non ostentava la felicita e gratitudine di sua eminenza. Non solo per i servizi svolti allora in vita, dal defunto Giovanni Paolo II. Sua santità afferma quindi con testuali parole di essere felice di proclamare santo (nella domenica divina misericordia) Giovanni Paolo II.   Papa Francesco sostiene che il Papa Polacco  chiedeva a tutti , di non aver paura  e di spalancare le porte del cristo come lo fece lui stesso tempo fa.  Infatti il santo Paolo II  ha aperto a cristo la società, la cultura, i sistemi politici ed economici, invertendo la forza di un gigante che veniva da dio. Con la sua testimonianza di fede , di amore  e di coraggio apostolico , accompagnata da una grande  carica umana questo esemplare figlio della Nazione Polacca ha aiutato i cristiani di tutto il mondo a non avere paura di dirsi cristiani di appartenere alla chiesa , di parlare del vangelo.

 

DORIS BOGHIEN

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE
Fallo ora con la tua Carta di Credito, è semplice e veloce



Chi è online

 70 visitatori online

Clicca quì sotto per vedere le foto

Spazio Fotografico: guarda le foto!


Per la tua pubblicità

Hotel LaMarée (Kribi)

Ndjilè Magazine

Ndjilè Magazine

Mailing List

Media

Tourismafrica Youtube

Fondazione Samuel Eto'o

Fondazione Samuel Eto'o