Il Taro

la pasta di taroil taro è un piatto tradizionale bamiléké, precisamente di baleng;  che è composto della pasta di tubero chiamato pè'è, e della salsa gialla. Piatto di excélence del popolo baleng, è preparata nelle occasioni privilegiate e riservate agli invitati di marca. Taro è un tubero che possono impilare fino a quando il grigio miscela.

E 'poi mangiato con un dito o due questo è con la famosa salsa gialla, a base di olio di palma e una miscela di una decina di spezie, funghi e carne ...

Ingrediente della salsa gialla

l'acqua calda
Olio di palmo Rosso

il sale germaglio
Per una salsa piccante dovrebbe essere 12 (dodici) specie di spezie. 12 Queste sono le spezie OEL, il Djie il Lélouma il MEBANG Lélouma, quattro lati, salsa di arachidi, il Tieu Lélouma, Na ', NA'TSUE, Maleme, SOB, corteccia Ngwane Menier.

come ciò si prepara?

il taro schiacciato
La cottura del pè'è, (ilTaro), carico in una marmitta con l'acqua ha un'ebollizione di 2 h alla fine della sua cottura è privata della sua pelle e poi pestata in un mortaio fino ad ottenere una pasta, poi imballare sui fogli verdi di platano                                                                                                           
dopo avere scaldato l'olio, immergere il sale germoglia, aggiungere dell'acqua fredda, agitare per circa 30 min senza sosta ,inseguito metteteci i condimenti schiacciati;  continuare a girare per omogéinare.

come si presenta il taro in un piatto?

ecco come si presenta il taro in un piatto
Collocato in un piatto, si fa un buco al centro,dovè si potrà versare la salsa gialla;  e con uno o due dita potete degustarla finalmente!

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE
Fallo ora con la tua Carta di Credito, è semplice e veloce



Chi è online

 61 visitatori online

Clicca quì sotto per vedere le foto

Spazio Fotografico: guarda le foto!


Per la tua pubblicità

Hotel LaMarée (Kribi)

Ndjilè Magazine

Ndjilè Magazine

Mailing List

Media

Tourismafrica Youtube

Fondazione Samuel Eto'o

Fondazione Samuel Eto'o